Great Place to work: è il turno dell’Italia

26 06 2014

great place to work

 

 

Quest’anno tocca all’Italia presentare la lista dei migliori posti di lavoro in Europa. Nella cornice dell’Hotel Parco dei Principi di Roma, i rappresentanti delle 100 migliori aziende di ogni angolo d’Europa si incontreranno per ricevere il riconoscimento di “Best Workplaces in Europe 2014”.

E’ stata ancora Microsoft a confermarsi miglior posto di lavoro tra le 25 multinazionali, mentre Davidson Consulting ha guadagnato la prima posizione tra le 25 large companies e la società di servizi svedese Cygni si è classificata al primo posto tra le 50 small & medium companies. Il paese più diffusamente rappresentato si è rivelato la Gran Bretagna, con 31 aziende, seguita dalla Germania, presente con 23 aziende. L’Italia, presente con 15 aziende tutte nella sezione “multinazionali”, è risultata dunque mediamente rappresentata ma, secondo lo studio “Working on human touch”, in via di miglioramento in termini di fiducia dei dipendenti.

Lo studio, con un focus particolare sulla “fiducia” (alla base di un’azienda Best Workplace e fattore cruciale per il coinvolgimento dei dipendenti e il conseguente successo aziendale), mostra che la maggior parte dei Paesi ha visto un avanzamento del livello di fiducia relativo al proprio ambiente di lavoro, in alcuni casi anche molto significativo, come nel caso dell’Italia, che ha registrato un aumento del 6% del livello di fiducia dei dipendenti. Le organizzazioni stanno infatti spingendo a migliorare la propria cultura puntando sul wellbeing, soprattutto da quando le aziende multinazionali hanno chiesto ai dipendenti di fare di più con meno e da quando l’uso di dispositivi mobili è cresciuto a dismisura, portando i dipendenti a sentire costantemente la pressione dell’always on e ad alzare dunque il proprio livello di stress.

Le nuove ricerche hanno individuato nelle tecniche di rilassamento e di meditazione una soluzione; e poiché queste ultime si traducono anche in una migliore redditività, i Best Workplaces si stanno attrezzando con la predisposizione di corsi di yoga e di laboratori di consapevolezza e di intelligenza emotiva.

Dice infatti Alessandro Zollo, amministratore delegato di Great Place to Work Italia, “gli spazi di lavoro stanno cambiando per permettere alle persone di trovare una migliore consapevolezza di sé, benessere fisico e, soprattutto, quel benessere psicologico che mette i manager nella condizione di prendere le migliori decisioni e permette ai dipendenti di lavorare senza preoccupazioni e con un sorriso”. E continua: “uno dei segreti per creare una Best Workplace rimane l’investimento in formazione”. Le ore medie annue per persona dedicate alla formazione sono infatti salite al 9% lo scorso anno, passando da 57 a 62.

Lo studio ha inoltre verificato che i Best Workplaces in Europa son i più attenti nel trattare i dipendenti come individui e non come “numeri”. I collaboratori non sono più solo “asset” necessari per il raggiungimento di un risultato, ma, al contrario, protagonisti unici dell’ambiente di lavoro. In Cygni, per esempio, alle persone viene domandato con quali tecnologie preferiscono lavorare, su quale settore lavorativo di preferenza e in quale luogo. I dipendenti possono anche scegliere in libertà i propri orari di lavoro e i singoli benefit. I Best Workplace in Europa stanno dunque ulteriormente migliorando e prestano sempre maggiore attenzione alle esigenze e ai desideri dei singoli dipendenti. E’ una buona notizia. E le aziende comprese nelle liste di Great Place to Work hanno tutti i motivi per andarne fiere. E di conseguenza anche l’Europa intera.

fonte: happyofficedays.it

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: