Efficienza energetica: bando per PMI nelle Regioni Convergenza

12 03 2014

efficienza energetica

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale che concede finanziamenti agevolati alle PMI delle Regioni Convergenza che avviano programmi di investimento per l’efficienza energetica: i dettagli.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 54 del 6-3-2014 il Decreto Ministeriale del 5 dicembre 2013 che prevede finanziamenti agevolati  per le imprese localizzate nelle Regioni dell’Obiettivo Convergenza – Calabria, Campania, Puglia e Sicilia – per la promozione dell’efficienza energetica in attuazione del POI “Energie rinnovabili e risparmio energetico” FESR 2007-2013. L’obiettivo è rafforzare la competitività territoriale e per lo scopo sono stati stanziati 100 milioni di euro a valere sulle risorse del POI Energie, di cui il 60% riservato ai programmi proposti da micro, piccole o medie imprese.

Quelli che verranno realizzati sono dei programmi integrati d’investimento per la riduzione e la razionalizzazione dell’energia primaria utilizzata nei cicli di lavorazione e/o di erogazione dei servizi svolti all’interno delle unità produttive delle aree interessate.

L’agevolazione si traduce in un aiuto economico concesso nella forma del finanziamento agevolato che coprirà il 75% delle spese ammissibili previste da programmi d’investimento destinati a:

  • l’isolamento termico degli edifici al cui interno sono svolte le attività economiche;
  • la razionalizzazione, l’efficientamento e/o la sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica ed illuminazione, anche se impiegati nei cicli di lavorazione funzionali alla riduzione dei consumi energetici;
  • l’installazione di impianti e attrezzature funzionali al contenimento dei consumi energetici nei cicli di lavorazione e/o di erogazione dei servizi;
  • l’installazione, per sola finalità di autoconsumo, di impianti per la produzione e la distribuzione dell’energia termica ed elettrica all’interno dell’unità produttiva oggetto del programma d’investimento o per il recupero del calore di processo da forni e/o impianti che producono calore, o che prevedano il riutilizzo di altre forme di energia recuperabile in processi ed impianti che utilizzano fonti fossili.

Apertura del bando

Entro 90 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, con un successivo decreto, dal Ministero dello Sviluppo economico, verranno stabilite le tempistiche per l’apertura del bando, i termini e le modalità per la presentazione delle domande. Per maggiori informazioni consultare il DM in G.U.

fonte: pmi.it

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: