Le nuove regole delle certificazioni energetiche nel decreto “Destinazione Italia”

24 02 2014

certificazione energeticaCon l’approvazione definitiva delle Commissioni Industria e Finanze del Senato il decreto Destinazione Italia è diventato legge, dunque sono diventate operative le novità per professionisti e imprese relative alle certificazioni energetiche. Dunque i contratti di compravendita e affitto ai quali non venga allegata l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) verranno puniti con multe dai 3 mila ai 18 mila euro, mentre per i certificatori energetici degli edifici entrano i vigore i nuovi obblighi di legge che modificano in parte quelli previsti dal Regolamento sui requisiti professionali dei certificatori energetici degli edifici (Dpr 75/2013).

Certificatori energetici

Con il Destinazione Italia aumenta la platea di certificatori energetici degli edifici che non sono obbligati a frequentare il corso di formazione, o meglio aumentano le lauree e i diplomi esonerate dall’obbligo di formazione per poter esercitare la professione di certificatore energetico. Chi invece dovrà seguire i corsi, questi dovranno avere una durata minima di 80 ore.

APE

Per quanto riguarda l’APE, i contratti di compravendita e affitto conclusi senza allegare l’attestato rimarranno validi, ma entro 45 giorni sarà necessario fornire il documento, pena l’applicazione di una multa:

– in generale da 3mila ai 18mila euro;
– per locazioni di singole unità immobiliari tra mille e 4mila euro;
– per contratti fino a tre anni la sanzione potrà essere ridotta della metà.

Ricordiamo che le sanzioni dovranno essere pagate da entrambe le parti, parti in solido e in parti uguali e che comunque l’Attestato di Prestazione Energetica dovrà essere allegato al contratto, anche dopo il versamento della multa. La Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate si occuperanno di effettuare i dovuti controlli. L’APE non è invece obbligatoria nei casi in cui l’immobile venga concesso in uso gratuito.

fonte: pmi.it

Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: